Ma quant'è bello viaggiare! Ed è soprattutto una cosa importante farlo perché da modo di aprire la propria mente conoscendo altre culture, diverse dalla nostra. Ci permette realmente di capire come si vive, come si affrontano le cose al di fuori dei nostri confini, che altrimenti sarebbero troppo limitati, chiusi e spesso ottusi! Io non ho viaggiato per il mondo, ma il poco che ho visto mi è servito. Sono stata per quattro volte in Francia, in piccole città di provincia del sud-ovest come Mont de Marsan e St Jean de Luz e nella splendida Parigi e in Corsica. Una volta in Inghilterra nel college di Bushey dove ho visitato Londra, Canterbury, Stonehenge; in Tunisia nell'isola di Djerba che mi ha dato la possibilità di vedere il deserto del Sahara. Ho viaggiato per il Belpaese...il nostro ovviamente. Ogni anno prediligevo una regione diversa per conoscere veramente le diversità tra italiani, di cui tanto si parla, purtroppo spesso senza cognizione di causa. Il viaggio che però mi è rimasto nel cuore è senz'altro quello in Giappone.